Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da marzo, 2018

Soffrire nel silenzio, le 10 crisi umanitarie dimenticate dal mondo

Pubblicato il rapporto Care , che vede al primo posto la Corea del Nord: « Focalizzati sulla minaccia nucleare hanno tralasciato completamente la crisi umanitaria ». “ C'è una linea diretta ” tra attenzione mediatica e fondi donati . Corea del Nord , Eritrea e Burundi sono le crisi umanitarie nel mondo di cui i media parlano meno. Lo rileva l’ organizzazione internazionale umanitaria Care , che ha come scopo di combattere la povertà nel mondo ed opera a favore di 30 milioni di persone nei 72 Paesi più poveri, e che ha lanciato un nuovo report sulle 10 crisi dimenticate del 2017. Burundi Nel rapporto , dal titolo “ Suffering in Silence ” si evidenzia come la crisi umanitaria in Corea del Nord sia quella ad aver ricevuto la minore attenzione da parte dei media di tutto il mondo, che si sono « focalizzati sulla minaccia nucleare tralasciando completamente la crisi umanitaria » E poca attenzione hanno ricevuto , secondo il rapporto , anche le crisi in Eritrea

Italia, cresce l'odio razziale. Report 2017-2018 Amnesty International

Secondo Amnesty International il centrodestra in Italia alimenta razzismo e odio . Dal 2014 ad oggi sale l'onda di ostilità per gli stranieri . E anche rispetto al 2017 c'è un'impennata dell'odio verso " gli altri " e verso chi li aiuta. Il fenomeno in aumento anche in altri paesi europei, come l'Ungheria e poi negli Stati Uniti, nelle Filippine, Myanmar e in Egitto. Nel rapporto annuale di Amnesty International del 2017-2018, si legge che l'Italia è " intrisa di ostilità, razzismo, xenofobia, di paura ingiustificata dell'altro " La maggior parte delle dichiarazioni politiche di Lega Nord ( 50% ), Fratelli d'Italia ( 27% ) e Forza Italia ( 18% ) sono discriminatorie, razziste o incitano all'odio e alla violenza. Sono davvero brava gente gli italiani? La leggenda del popolo di buon cuore, a sentire Amnesty International, registra evoluzioni poco rasserenanti. Perché l'Italia " sembra con

Acqua. In Africa un diritto negato per quattro persone su dieci

22 marzo : il World Water Day , la Giornata mondiale dell'acqua , serve anche a ricordarci che il nostro è un pianeta d'acqua salata ( il 97% del totale ). Solo il restante 3% è acqua dolce, acque sotterranee ( 0,77% ), ghiacciai e calotte polari ( 1,7% ), laghi e fiumi ( 0,07% ). Una risorsa che rispettiamo poco e sprechiamo molto . Per milioni di africani l'acqua pulita è ancora un miraggio , e NON possiamo lavarcene le mani. L'accesso all'acqua pulita è un diritto umano fondamentale ma è ancora negato per più del 40% della popolazione nell'Africa sub-sahariana. Senza acqua non c'è salute , né sviluppo . I danni all'agricoltura sono incalcolabili, il bestiame muore, le lezioni a scuola non si possono svolgere regolarmente e anche gli equilibri familiari sono "in sospeso" perché le donne sono costrette ad assentarsi per ore alla ricerca di acqua, lasciando incustoditi i figli. La mancanza di acqua pulita costa og

Papa Francesco contro i clienti delle prostitute

“ Chi va con le prostitute è un criminale, tortura le donne ” Blessing Okedion con Papa Francesco Il Papa apre il pre-Sinodo dei giovani " parlate con faccia tosta ". Francesco con 300 ragazzi dei cinque continenti. « Penso allo schifo che devono sopportare queste ragazze. Il 90% dei clienti cattolici. Chiedo perdono ». No a « clericalismo » e « chiacchiericcio »: brutto quando un prete non è padre ma « principe o boss » Sono cattolici, battezzati, magari frequentatori abituali delle parrocchie, la maggior parte dei clienti delle prostitute . Alla giovane Blessing Okoedion , nigeriana ex vittima di tratta in Italia, trema la voce mentre espone la sua denuncia al Papa e ai 300 giovani di tutti i continenti giunti a Roma per la riunione del pre-Sinodo . « Mi chiedo e ti chiedo, ma la Chiesa, ancora troppo maschilista, è in grado di interrogarsi con verità su questa alta domanda dei clienti? », domanda a Bergoglio con italiano incerto. Blessing Okoedion