Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2021

Mafia Nigeriana. Capi, soldati, spaccio, punizioni

Immagine
Ferrara , settembre 2021 , così è stata smontata l’organizzazione dominante nel centro nord. Il giudice: " Clan pericolosissimo " Violenti, pronti " all’annientamento fisico degli avversari ", dotati di " elevatissima capacità intimidatoria " e capaci di " allarmanti azioni di plateale contrapposizione allo Stato italiano ". Sembrerebbe il ritratto dei ‘padrini ’ di Cosa Nostra della Sicilia profonda o delle ' Ndrine che dominano i pendii dell’Aspromonte. Invece no . Siamo a Ferrara. E l’organizzazione che per anni ha dettato legge in alcuni quartieri della città non è nemmeno italiana ma interamente formata da nigeriani. È infatti nel cuore della placida provincia emiliana che la ‘ piovra nera ’ ha ficcato i suoi tentacoli. Non solo all’interno delle mura estensi. Il gruppo aveva addentellati anche in gran parte del nord, da Padova a Torino, passando per Parma, Brescia e Verona. Fino a pochi anni fa, gli allarmi lanciati sul fenomeno