giovedì 30 giugno 2011

La mia Pagina Sociale su Facebook

Maris Davis
Maris Davis Joseph


1 commento:

  1. Noi tutti non sappiamo chi veramente siamo, e l'un dell'altro niente conosciamo se non dalle poche parole scritte solo un atomo di noi stessi. E' direttamente proporzionale: chi segue la tua pagina apprende ogni giorno di più il tuo lungo racconto, ma tu non puoi seguire tutti, anche se tutti abbiamo qualcosa da raccontare, siamo in troppi, e ciò è un pò dispersivo. In ogni caso, condivido il tuo punto di vista e consapevolmente, non importa se riesci a dar conto ad ognuno o no, semmai al contrario, ed è quello che il tuo cuore desidera, cercherò di seguirti, con i miei limiti, tempi, e forse anche contraddizioni,, come sostieni, dietro una tastiera c'è un cuore che batte e che contiene tutti i sentimenti. Ciao.

    RispondiElimina

Ci è sempre gradito un tuo commento. Grazie